FESTA DELLA MAMMA

 

Giornata dedicata a una figura indispensabile nella vita di tutti.

Giornata dedicata a una figura indispensabile nella vita di tutti.

Giornata dedicata a una figura indispensabile nella vita di tutti.

Ruolo antico e continuamente rivisitato in questi ultimi anni in cui tutto si è trasformato. Oggi le madri devono imparare a distinguere tra l’accompagnare i figli verso l’indipendenza e l’ingerenza nelle loro vite, devono sapere che i figli non sono i loro ma del mondo che prima o poi li accoglierà e affrontare la sindrome del nido vuoto con coraggio e consapevolezza.

Ci hanno propinato per anni che l’istinto materno è innato e invece esso si costruisce con pazienza e lavoro nel tempo, tra inceppi e sbagli, tra frustrazioni e soddisfazioni, tra la gioia di vedere la felicità dei figli e il dolore e la paura di vederne le difficoltà, accollandosene la responsabilità.

Non è brava madre chi ha figli che non cadono, lo è chi non chiude gli occhi davanti ai problemi e li affronta a costo di fratture e inimicizie, come fanno gli animali che spingono i figli fuori dal nido o dalla tana per renderli capaci di poter fare da soli.

 

Auguri mamma!!!

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>