PERDERSI E RITROVARSI NEL LABIRINTO

 

Domenica 15 Ottobre appuntamento al Labirinto della Masone a Parma per una fantastica esperienza di crescita personale.

Il Labirinto è un simbolo potente del nostro inconscio e dei nostri arrovellamenti mentali. Rappresenta quel luogo interno segreto nel quale si annidano le nostre paure più profonde. Il Minotauro che lo abita non è altro che l’insieme delle nostrepaure/insoddisfazioni/insicurezze/Ego che formano una pericolosa zavorra di cui dobbiamo imparare a liberarci. Un Jack Torrance di Shining che ci terrorizza e ci impedisce di volare, di diventare chi siamo, chi vorremmo essere ma non osiamo.

Il Minotauro è la somma massima della nostra razionalità, della nostra rigidità costruita negli anni, per questo i bambini entrano ed escono dal labirinto con grande facilità, proprio come nel film, mentre gli adulti spesso si perdono e debbono essere aiutati a ritrovare l’uscita.

Il Labirinto della Masone è il più grande del mondo, voluto da Franco Maria Ricci dopo la vendita della sua rivista FMR. Un percorso di 5 km di siepi di canne di bambù alte 5 metri dove ci si può perdere e faticare a ritrovare l’uscita senza usare la mappa.

La nostra esperienza consisterà nell’osservare come cercheremo di riuscire ad arrivare alla piramide , quali ostacoli mentali troveremo e come affronteremo la paura di non farcela. Alla fine della giornata avremo scoperto i nostri punti deboli, le nostre modalità di ragionare davanti ai problemi e le risorse che abbiamo a disposizione e non sfruttiamo.

La giornata sarà preceduta da una preparazione dell’evento in diretta skype giovedi 12 alle 21 e seguita da un esame dei risultati martedi 17 ore 21.

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>